Uniti contro l'AIDS

Uniti contro l'AIDS

In questa categoria

Ultimo aggiornamento

  • 9 marzo 2018

Screening e diagnosi delle principali infezioni correlate all'uso di sostanze

Screening e diagnosi infezioni sostanze

Sono state pubblicate le “Nuove Linee di indirizzo per lo screening e la diagnosi delle principali patologie infettive correlate all’uso di sostanze nei Servizi per le Dipendenze” elaborate dall'Istituto Superiore di Sanità (Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, Comunicazione e Formazione (UO-RCF) e Centro Operativo AIDS (COA), strutture collocate entrambe all’interno del Dipartimento di Malattie Infettive e dal Dipartimento Politiche Anti-droga (DPA) della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con il contributo del Gruppo Tecnico Interregionale Dipendenze, la Prefazione del  DPA e  la Premessa del Ministero della Salute.

La  stesura delle Nuove Linee di indirizzo è stata realizzata nell’ambito del Progetto “PPC 2 - Learning: Progetto per la creazione di un Coordinamento Nazionale sulla riduzione dei rischi e dei danni per la prevenzione delle patologie correlate all’uso di sostanze stupefacenti”, promosso e finanziato dal DPA.

L’elaborazione delle  Nuove  Linee di Indirizzo, che vedranno un’ampia diffusione su tutto il territorio nazionale, si è resa indispensabile allo scopo di ridurre in maniera significativa la diffusione delle principali patologie infettive (HIV, Epatite B, Epatite C e Sifilide) nella popolazione italiana con storia di assunzione di sostanze con effetti sul sistema nervoso centrale (psicotrope).

Le Nuove Linee di Indirizzo indicano agli operatori sanitari dei Servizi territoriali (SerD/SerT) procedure condivise a livello nazionale relativamente alle modalità comunicativo-relazionale e all'esecuzione di iter diagnostici o di consulenza infettivologica per tutti gli utenti che abbiano riferito storia di assunzione di sostanze, in particolare laddove venga ravvisato un rischio concreto di infezione. 

E’ auspicabile che, nel prossimo futuro, l'adeguata applicazione delle suddette Nuove Linee di Indirizzo da parte degli operatori possa sensibilizzare gli utenti dei Servizi Territoriali ad effettuare controlli per le patologie infettive sopracitate legate all'assunzione di sostanze, facilitandone la prevenzione, la diagnosi e il trattamento precoce, e riducendone in tal modo la diffusione e l’incidenza tra la popolazione residente sul territorio italiano.
caratteri rimanenti: 1500

AVVISO: la pubblicazione del commento è subordinata al rispetto delle Regole per l'inserimento dei commenti. Ai sensi del DLgs 196/03 il vostro indirizzo mail non sarà reso pubblico né utilizzato per fini diversi dalla spedizione della nostra newsletter.

Dichiaro di aver preso visione delle regole

Grazie per aver lasciato il tuo commento

Glossario

Telefono Verde AIDS e IST

800 861 061

Servizio nazionale di counselling telefonico sull'infezione da HIV, sull'AIDS e sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse

counselling telefonico AIDS, HIV e IST
Non esiste prevenzione senza informazione


Per qualsiasi dubbio rivolgiti al Telefono Verde AIDS e IST, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 18.00

Gli esperti rispondono anche in inglese 

Un consulente in materia legale risponde il lunedì e il giovedì, dalle ore 14.00 alle 18.00
 

There is no prevention without information
If you have any doubt, call the AIDS and STDs Helpline
The Service is free and anonymous, active from Monday to Friday from 1 p.m. to 6 p.m.

A legal expert will be available on Mondays and Thursdays from 2 p.m. to 6 p.m.

 

Chiama ora 800861061