Uniti contro l'AIDS

Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Avere un’infezione oggi può ancora costituire un problema i cui effetti si riverberano nell’accesso alle cure. Talvolta, infatti, permangono pregiudizi culturali e difficoltà pratiche che possono ostacolare la conduzione di una serena esistenza da parte delle persone che vivono con un’infezione, in tutti gli ambiti in cui si svolge la vita sociale.

In questa sezione puoi trovare l'elenco delle ONG e delle Associazioni impegnate nella lotta all'AIDS; informazioni su ciò che dice la legge per la tutela dei diritti delle persone direttamente o indirettamente coinvolte nelle Infezioni a Trasmissione Sessuale con particolare riferimento all'HIV; informazioni generali sulle terapie; approfondimenti nel campo della genitorialità; indicazioni sui Centri specializzati che forniscono cure e assistenza per le Infezioni a Trasmissione Sessuale, per l'HIV e l'AIDS, per le Epatiti Croniche.red ribbon

 

Terapia dell’HIV nei bambini

Bimbi e HIV

L’HIV nel bambino piccolo può essere particolarmente grave in quanto il sistema immunitario richiede alcuni anni per formarsi completamente: nei bimbi al di sotto dei 5 anni le difese contro il virus sono molto deboli con conseguente probabilità di sviluppare l’AIDS in assenza di terapia.

Le recenti Linee Guida del WHO e del Paediatric European  Network for Treatment of AIDS (PENTA) consigliano di iniziare la ART a tutti i bambini e adolescenti con l’infezione a prescindere dallo stadio clinico e dal numero di CD4+.

Vanno preferibilmente utilizzate combinazioni di farmaci che includono un “backbone” costituito da inibitori della trascrittasi inversa e un terzo farmaco a scelta tra gli inibitori della trascrittasi, della integrasi o della proteasi virale.
E’ ovviamente indispensabile un dosaggio legato al peso corporeo e tenere sotto controllo i livelli della viremia plasmatica, lo stato immunologico e i possibili effetti collaterali dei farmaci.

Anche se i bambini di età superiore ai 5 anni hanno un sistema immunitario già sviluppato, l'infezione va gestita comunque con particolare cura e sensibilità, tenendo in considerazione le implicazioni legate alla vita familiare, alla frequentazione scolastica, alla socializzazione e all'attività sportiva.

In tutti i bambini al di sotto dei 15 anni, l’infezione va gestita sempre con la partecipazione attiva dei genitori ed il sostegno di professionisti psicologi dell’età infantile e scolare.

A questo scopo è importante fare riferimento a quelle strutture pediatriche che abbiano maturato una specifica esperienza nella gestione dell’infezione da HIV nei bambini, e che si avvalgano di personale adeguatamente preparato all’interazione con i piccoli pazienti ed i loro genitori.

Glossario

Telefono Verde AIDS e IST

800 861 061

Servizio nazionale di counselling telefonico sull'infezione da HIV, sull'AIDS e sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse

counselling telefonico AIDS, HIV e IST
Non esiste prevenzione senza informazione


Per qualsiasi dubbio rivolgiti al Telefono Verde AIDS e IST, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 18.00

Gli esperti rispondono anche in inglese 

Un consulente in materia legale risponde il lunedì e il giovedì, dalle ore 14.00 alle 18.00
 

There is no prevention without information
If you have any doubt, call the AIDS and STDs Helpline
The Service is free and anonymous, active from Monday to Friday from 1 p.m. to 6 p.m.

A legal expert will be available on Mondays and Thursdays from 2 p.m. to 6 p.m.

 

Chiama ora 800861061