Uniti contro l'AIDS

Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Dottoressa Uniti contro l'AIDS

Se hai avuto un rapporto sessuale senza aver usato il preservativo, vuol dire che potresti avere corso un rischio. Pertanto è opportuno fare i dovuti accertamenti in modo da verificare se hai contratto un'Infezione Sessualmente Trasmessa.

Molte infezioni non danno sintomi oppure i sintomi sono talmente generali da non potere permettere l'identificazione della patologia. Per questa ragione è necessario rivolgersi a un medico che possa dare indicazioni sugli screening da effettuare, sul periodo di tempo che deve trascorrere dal momento del rischio per una risposta attendibile del test e per le modalità da seguire.

I test di screening vengono eseguiti per diagnosticare la presenza o meno di determinate infezioni o malattie. Sono importanti in quanto permettono alle persone di essere consapevoli del proprio stato di salute, di consentire un trattamento precoce dell'eventuale infezione e di prevenire il diffondersi delle Infezioni o Malattie Sessualmente Trasmesse (IST/MST).

Per maggiori e più approfondite informazioni nonchè per un orientamento specifico all'effettuazione dei test ci si può rivolgere al proprio medico curante oppure ai Servizi di HIV/AIDS/IST Counselling telefonico, quali il Telefono Verde AIDS e IST dell'Istituto Superiore di Sanità (800861061), i Servizi della ReTe AIDS nonchè più in generale i Servizi informativi delle Strutture Pubbliche e delle Organizzazioni Non Governative.

Test per le Infezioni Sessualmente Trasmesse

La diagnosi di infezione da HIV o di altre Infezioni Sessualmente Trasmesse (IST) richiede l’effettuazione di test specifici in grado di riscontrare, nel caso di infezione in atto, la presenza diretta dell’agente infettante o degli anticorpi specifici, o l’evidenzia di memoria immunologica nel caso di infezione contratta in passato.
Questi test risultano fondamentali per confermare il sospetto clinico di una determinata patologia, particolarmente nei casi di evidenza di sintomi o lesioni a carico degli organi genitali od urinari.
Nel caso di infezioni ad andamento cronico come l’HIV, l’Epatite B e C o la Sifilide, è importante diagnosticare l’infezione anche in assenza di sintomi, allo scopo di poter praticare quanto più precocemente possibile una terapia in grado di prevenire o limitare eventuali danni causati nel tempo dall’agente infettante.
A seconda delle IST che si vogliono verificare/diagnosticare, i test si possono effettuare sul sangue periferico (prelievo), sulle secrezioni genitali (tampone uretrale, vaginale, cervicale) sulle urine o sulle lesioni evidenti.
Nel sangue vengono generalmente ricercati gli anticorpi specifici contro virus o batteri (le IgM indicano che l’infezione è in atto mentre le IgG indicano l’avvenuto contatto con il microrganismo nel presente o nel passato) o la presenza diretta di componenti del microorganismo infettante (antigeni, DNA-RNA).
Nelle secrezioni genitali, nelle urine o direttamente nelle lesioni viene ricercata la presenza di batteri tramite osservazione in microscopia, l’esame colturale o il tets DNA-PCR, o di alcuni virus quali Papilloma o Herpes (presenza del DNA specifico).

Glossario

Telefono Verde AIDS e IST

800 861 061

Servizio nazionale di counselling telefonico sull'infezione da HIV, sull'AIDS e sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse

counselling telefonico AIDS, HIV e IST
Non esiste prevenzione senza informazione


Per qualsiasi dubbio rivolgiti al Telefono Verde AIDS e IST, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 18.00

Gli esperti rispondono anche in inglese 

Un consulente in materia legale risponde il lunedì e il giovedì, dalle ore 14.00 alle 18.00
 

There is no prevention without information
If you have any doubt, call the AIDS and STDs Helpline
The Service is free and anonymous, active from Monday to Friday from 1 p.m. to 6 p.m.

A legal expert will be available on Mondays and Thursdays from 2 p.m. to 6 p.m.

 

Chiama ora 800861061