Uniti contro l'AIDS

Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Misurazione della riserva virale, le novità sull'HIV
Nuove raccomandazioni per la valutazione della riserva cellulare di HIV in studi sperimentali
Impatto dell’emergenza da COVID-19 sulle IST
Lo stato di emergenza socio-sanitaria dovuto all'epidemia da COVID-19 ha, verosimilmente, avuto un impatto non trascurabile sull'incidenza e sulla gestione dell’HIV e delle altre Infezioni a Trasmissione Sessuale in Italia.
Nuove strategie sperimentali di immunoterapia cellulare contro l’HIV
Sono in sperimentazione promettenti approcci di immunoterapia cellulare mirati ad eliminare l’HIV in tutti i distretti dell’organismo.
Elite Controllers, nuove evidenze nella lotta all'HIV
Vi sono nuove evidenze riguardo ai processi che consentono ad una minoranza di persone con infezione cronica da HIV, definite “Elite Controllers”, di controllare l’infezione a lungo termine anche in assenza di una terapia antiretrovirale.
IST in Italia, i dati COA indicano che è vietato abbassare la guardia!
Aggiornamento del COA sui dati italiani delle infezioni sessualmente trasmesse
Nonostante il caldo le IST non vanno in vacanza
Cerchiamo di goderci quest’estate particolare, restiamo all'erta e non dimentichiamoci del preservativo!!!
In Italia è ancora rilevante la mortalità per Epatiti virali
I dati relativi al 2017 evidenziano che in Europa 5.500 casi di morte risultavano legati alle complicanze delle Epatiti virali, principalmente Epatite C ed Epatite B e per i due terzi in persone al di sopra dei 65 anni.
L'impatto del COVID-19 sul contrasto all'HIV/AIDS
La pandemia da COVID-19 sta ostacolando in maniera significativa il programma delle Nazioni Unite mirato ad arrestare l’epidemia da HIV a livello globale.
Conoscere come l'HIV si diffonde nelle cellule per riuscire a combatterlo
L’HIV si diffonde nel cervello tramite le cellule linfatiche
Sistema immunitario ed Epatite C
Scoperto un meccanismo utilizzato dall’HCV per evadere il sistema immunitario
L’attività del Telefono Verde AIDS e Infezioni Sessualmente Trasmesse dell’ISS che compie 33 anni
Oltre 800mila telefonate e più di 2milioni di risposte ai quesiti degli utenti
Epatiti B e C in Europa, è necessario fare di più
Monitoraggio a livello europeo dello stato di diffusione e degli interventi di controllo per le Epatiti B e C
Gonorrea: prevenzione, gestione ed impatto sanitario in Europa
Impatto della gonorrea in Europa e Piano di Risposta europeo contro l’antibiotico-resistenza.
Lattobacilli, quando i batteri possono essere degli alleati
Il trattamento con lattobacilli previene la comparsa di vaginosi batteriche
Covid-19 e riservatezza dei dati sanitari
L'emergenza in atto non giustifica in alcun modo la violazione delle vigenti disposizioni a tutela della riservatezza dei dati sanitari
Infografica contro la violenza di genere
Nell'attuale scenario sanitario, l’epidemia da COVID-19 ha reso ancora più critica la condizione di molte donne costrette a convivere con i propri maltrattanti, all'interno delle mura domestiche.
Accesso alle cure in COVID-19
Nelle scorse settimane abbiamo assistito ad un intensificarsi delle telefonate pervenute al “Telefono Verde AIDS e IST- 800.861061” dell’Istituto Superiore di Sanità aventi, come oggetto, richieste di chiarimento sull'accesso alle cure da parte di persone HIV+.
Le sfide della vaccinazione anti-HIV Un vaccino combinato proteina/vettore virale è in grado di indurre protezione contro l’HIV nel modello animale
Sifilide in crescita nel continente europeo
La Sifilide risulta tutt'ora una rilevante questione sanitaria in Europa
Latenza HIV nei linfociti T Un sottotipo di linfociti T è più suscettibile ad ospitare il virus in forma latente, e costituisce probabilmente la riserva virologica anche nei casi in cui la terapia antiretrovirale determini un’efficace soppressione della replicazione virale.
I batteri si scambiano informazioni preziose
I batteri sono in grado di scambiarsi geni per la resistenza agli antibiotici
Saranno i nostri linfociti modificati a sconfiggere infezioni come HIV ed Epatite B
Prospettive per la immunoterapia adottiva cellulare contro le infezioni virali
We’ve got the power. Donne, ragazze e contrasto all'HIV
Quarant'anni dopo l'epidemia di HIV, l'AIDS rimane la principale causa di morte delle donne in età riproduttiva: l'UNAIDS chiede un'azione coraggiosa.
Tumori femminili, il vaccino anti-HPV come arma di difesa
Efficacia del vaccino anti-papillomavirus contro il carcinoma della cervice uterina
L'anemia falciforme potrebbe difendere dall'HIV? Le persone con anemia falciforme risultano meno suscettibili all'infezione da HIV
HIV, migliora la gestione farmacologica a lungo termine
Nuove evidenze sull'efficacia della terapia antiretrovirale a due soli farmaci
U=U - Qual è il tempo minimo di soppressione virologica?
Lo stato di non-contagiosità si definisce dopo un periodo di almeno 6 mesi dall'inizio della terapia, in presenza di una documentata soppressione virologica (HIV-RNA plasmatico <200 copie/mL).
Farmaci per l'HIV e COVID-19
I farmaci contro l’HIV sono efficaci contro l’infezione da COVID-19?
Rapporto annuale sull'attività del Telefono Verde AIDS e IST e del Sito Uniti contro l’AIDS 2019
È disponibile online il Rapporto annuale sull'attività del Telefono Verde AIDS e IST e del Sito uniti contro l’AIDS, svolta nell'anno 2019.
Novità dal CROI 2020
Aspetti più rilevanti emersi dal CROI di Boston che si è tenuto dall'8 all'11 marzo in edizione virtuale.
Impedire all'HIV di replicarsi nell'organismo per contrastarne la riserva virale
Una terapia molto precoce contro l’HIV può ridurre la formazione della riserva virale.
Il liquido seminale può contenere l'HIV anche in soppressione nel sangue periferico
L’HIV può essere presente nel liquido seminale anche se soppresso nel sangue periferico
Indicazioni per patologie specifiche - le FAQ del Ministero della Salute
FAQ - Covid-19, domande e risposte
U=U - Qual è la soglia di viremia per essere considerati in soppressione virologica?
La soglia di viremia di HIV al di sotto della quale una persona HIV-positiva può essere considerata in soppressione virologica è pari a 200 copie/mL
Zero discrimination day 2020
Fornire assistenza sanitaria priva di stigma o barriere
Coronavirus, l'importanza di un'informazione corretta
Dove trovare informazioni corrette e aggiornate sull'epidemia da Covid-19
Distruggere i virus senza effetti dannosi per l'organismo
Alcune sostanze zuccherine possono combattere efficacemente differenti tipi di virus
Coronavirus e HIV
le persone HIV-positive che seguono un trattamento antivirale efficace non hanno generalmente una compromissione a carico del sistema immunitario e non presentano un rischio maggiore rispetto alla popolazione in generale
U=U - Qual è il rischio di trasmettere l'HIV?
La trasmissibilità di HIV per via sessuale e il rischio di trasmissione in condizioni di viremia stabilmente non rilevabile
Donne vaccinate per l'HPV più protette dalle lesioni precancerose
Le donne vaccinate contro il virus del papilloma hanno, a distanza di anni, una minore probabilità di andare incontro a lesioni precancerose sulla cervice uterina
I vaccini contro l'HPV funzionano!
Sono stati presi in considerazione gli studi vaccinali effettuati su persone HIV‐negative e HIV‐positive con l’obiettivo di valutare in maniera comparativa l’immunogenicità, l’efficacia e l'eventuale presenza di effetti collaterali in relazione alla differente tipologia e modalità di somministrazione dei vaccini contro l’HPV
Conferenza di Consenso Italiana su UequalsU (U=U)
Punto di riferimento e utile strumento di lavoro per gli specialisti infettivologi, il documento promuove inoltre la corretta informazione per le persone con HIV e per la società nel suo complesso
La riserva latente dell’HIV può essere stanata con attivatori cellulari La riattivazione dell’HIV dallo stato di latenza potrebbe contribuire all'eliminazione della riserva virologica da parte dei farmaci antiretrovirali.
Nuove Linee Guida per la gestione terapeutica dell'HIV
Organizzate in 6 principali aree tematiche, le nuove Linee Guida Europee affrontano in dettaglio, sulla base delle più recenti evidenze scientifiche, tutti gli aspetti relativi all’inizio ed al mantenimento della terapia antiretrovirale, alla prevenzione e gestione di eventuali patologie associate con specifico riferimento alle possibili interazioni con altri di tipi di farmaci richiesti per patologie di natura non infettiva.
Le politiche sull'AIDS in Italia e la loro applicazione territoriale
Al Ministero della Salute l'ultimo del ciclo di incontri sull’Hiv per sottolineare i risultati scientifici e le ricadute sociali. Presenti istituzioni, specialisti e i rappresentanti della community. Il Viceministro Sileri: "Una proposta di emendamento alla legge di Bilancio per il 2020 stanzia due milioni di euro per le campagne di informazione e per la distribuzione gratuita dei profilattici nelle scuole secondarie e nell'università"
YAU - #questoèilverso contro l'AIDS
La campagna è stata realizzata dai peer del progetto @YAU_lachatchetiascolta, coordinata dal Centro Servizi Giovani del Comune di Perugia, in collaborazione con la Scuola Umbra di Amministrazione e l’Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, Comunicazione, Formazione (DMI - ISS).
Convegno dedicato ai giovani 27 novembre 2019 con programma e presentazioni scaricabili
Convegno Giovani
Lo sviluppo neurologico in bambini nati con HIV
I bambini nati con HIV possono presentare ritardi neurologici anche se sottoposti a cure precoci.
Le comunità fanno la differenza!
Un video costruito attorno agli stereotipi più comuni diffusi sull’Aids
In diminuzione le nuove diagnosi di HIV
I giovani al di sotto dei 25 anni costituiscono il 9% delle nuove infezioni 2018 con un trend alla diminuzione.
Vaccinazioni e loro impatto sulla salute del cittadino-Secondo Convegno
Secondo Convegno: Vaccinazioni e loro impatto sulla salute del cittadino. Quale coinvolgimento per il professionista infermiere
Nuovo trattamento per i danni epatici nelle persone che vivono con l’HIV
Si apre la strada alla disponibilità di un'importante risorsa terapeutica volta a contrastare i danni a carico del fegato che si osservano frequentemente nel corso dell’infezione cronica da HIV.
La protezione del microbioma, è efficace contro la Clamidia?
La presenza, nella mucosa, di microbiomi includenti particolari lattobacilli, come il Lactobacillus crispatus, in grado di produrre l’isoforma D dell’acido lattico, determina una naturale protezione nei confronti della Clamidia
La ricerca per il trattamento degli stati infiammatori
è stato sperimentato, in modelli animali di patologie infiammatorie (peritonite cronica, infiammazione bronchiale allergica e psoriasi), un trattamento mediante un anticorpo monoclonale in grado di bloccare il recettore R3 dell’Interleuchina 1, complesso proteico cellulare coinvolto nella trasmissione di segnali infiammatori indotti dalle citochine IL-1α, IL-1β, IL-33, IL-36α, IL-36β e IL-36γ.
ERN 2019 - Questa notte lasciati coinvolgere!
“Questa notte lasciati coinvolgere! Previeni le infezioni sessualmente trasmesse” è stato questo il tema dell’iniziativa che gli esperti dell'Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, Comunicazione, Formazione del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità, hanno proposto al pubblico in occasione della Notte Europea dei Ricercatori che si è svolta presso l’Istituto Superiore di Sanità il 27 settembre 2019.
Il test HIV ai minori: tra norme vigenti e prospettive future
I tempi per un intervento normativo di rango legislativo, che renda percorribile l’attuazione di percorsi dedicati di accesso ai test per le IST anche ai minori, appaiono dunque essere maturi.
Infertilità maschile, non sottovalutiamo la clamidia
L’infezione da Clamidia (Chlamydia trachomatis) potrebbe causare rilevanti danni alla fertilità maschile anche in assenza di sintomi evidenti.
Questo è il verso
La campagna è stata realizzata dai peer del progetto #YAU_lachatchetiascolta in collaborazione con la Scuola Umbra di Amministrazione e l’Unità Operativa Ricerca psico-socio-comportamentale, Comunicazione, Formazione del Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto Superiore di Sanità.
Herpes Genitale, presto un vaccino per combatterlo
È in fase di sperimentazione un vaccino in grado di prevenire efficacemente l’Herpes Genitale, una tra le più diffuse e problematiche infezioni a trasmissione sessuale.
Le IST raccontate ai giovanissimi
"Le infezioni sessualmente trasmesse. Come riconoscerle e prevenirle” è una monografia realizzata da Barbara Suligoi e Maria Cristina Salfa (Iss)
INFORMAZIONE VIRALE
INFORMAZIONE VIRALE ft theShow e Daniele Doesn't Matter - Guglielmo Scilla

Glossario

Telefono Verde AIDS e IST

800 861 061

Servizio nazionale di counselling telefonico sull'infezione da HIV, sull'AIDS e sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse

counselling telefonico AIDS, HIV e IST
Non esiste prevenzione senza informazione


Per qualsiasi dubbio rivolgiti al Telefono Verde AIDS e IST, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 18.00

Gli esperti rispondono anche in inglese 

Un consulente in materia legale risponde il lunedì e il giovedì, dalle ore 14.00 alle 18.00
 

There is no prevention without information
If you have any doubt, call the AIDS and STDs Helpline
The Service is free and anonymous, active from Monday to Friday from 1 p.m. to 6 p.m.

A legal expert will be available on Mondays and Thursdays from 2 p.m. to 6 p.m.

 

Chiama ora 800861061