Uniti contro l'AIDS

Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS

In questa categoria

Ultimo aggiornamento

  • 28 aprile 2017

Resistere all'HIV con cellule geneticamente modificate

In un futuro non lontanissimo sarà forse possibile, mediante tecniche di ingegneria genetica, rendere le cellule resistenti all’infezione da HIV.
Questa prospettiva emerge da un recente studio, condotto dai ricercatori dello Scripps Research Institute (USA) e recentemente pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences (PNAS).
In tale studio, cellule umane sono state geneticamente modificate allo scopo di produrre autonomamente anticorpi in grado di legarsi alla membrana cellulare e inibire il legame tra il virus ed il recettore cellulare.
In conseguenza di questa modifica, le cellule diventano resistenti all’infezione da HIV, non consentendone la replicazione e la propagazione.
La resistenza all’infezione da HIV da parte delle cellule geneticamente modificate è stata confermata da specifici test di infezione sperimentale in vitro con diversi sottotipi del virus.
Nonostante i lusinghieri risultati, la metodologia necessita di essere ottimizzata in maniera da consentire la modifica genetica di gran parte delle cellule bersaglio dell’infezione e soprattutto la possibilità di essere permanentemente acquisita in virtù dei fisiologici processi di ricambio cellulare.
Questo approccio sperimentale, nonostante la necessità di approfondire gli studi in adeguati modelli cellulari ed animali, resta in ogni caso una incoraggiante prospettiva futura per la prevenzione e cura dell’infezione da HIV.

TAG:

caratteri rimanenti: 1500

AVVISO: la pubblicazione del commento è subordinata al rispetto delle Regole per l'inserimento dei commenti. Ai sensi del DLgs 196/03 il vostro indirizzo mail non sarà reso pubblico né utilizzato per fini diversi dalla spedizione della nostra newsletter.

Dichiaro di aver preso visione delle regole

Grazie per aver lasciato il tuo commento

In questa categoria

Ultimo aggiornamento

  • 28 aprile 2017

Glossario

Telefono Verde AIDS e IST

800 861 061

Servizio nazionale di counselling telefonico sull'infezione da HIV, sull'AIDS e sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse

counselling telefonico AIDS, HIV e IST
Non esiste prevenzione senza informazione


Per qualsiasi dubbio rivolgiti al Telefono Verde AIDS e IST, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 18.00

Gli esperti rispondono anche in inglese 

Un consulente in materia legale risponde il lunedì e il giovedì, dalle ore 14.00 alle 18.00
 

There is no prevention without information
If you have any doubt, call the AIDS and STDs Helpline
The Service is free and anonymous, active from Monday to Friday from 1 p.m. to 6 p.m.

A legal expert will be available on Mondays and Thursdays from 2 p.m. to 6 p.m.

 

Chiama ora 800861061