Uniti contro l'AIDS

Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS
Uniti contro l'AIDS

Ultimo aggiornamento

  • 22 dicembre 2014

Linee Guida 2014 sulla gestione diagnostico-clinica dell’HIV/AIDS

Il Ministero della Salute ha pubblicato la versione aggiornata al 2014 delle ”Linee Guida Italiane sull’utilizzo dei farmaci antiretrovirali e sulla gestione diagnostico-clinica delle persone con infezione da HIV-1”, consultabili online presso l’indirizzo:
http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_pubblicazioni_2261_allegato.pdf.

Le Linee Guida  sono state messe a punto, su mandato specifico del Ministero della Salute, dal Centro Nazionale AIDS dell’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con la Commissione Nazionale per la lotta contro l’AIDS, la Consulta delle Associazioni per la lotta contro l’AIDS, la Società Italiana di Malattie Infettive e Tropicali e L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA).

Le Linee Guida 2014 intendono rappresentare un documento di riferimento a livello nazionale riguardo i protocolli per la diagnosi dell’infezione da HIV, per la caratterizzazione dello stato dell’infezione e per la gestione terapeutica ed il follow-up delle persone sieropositive, includendo la prevenzione e la cura delle infezioni opportunistiche associate allo stato di AIDS.

Anche se gli strumenti terapeutici oggi disponibili non sono ancora in grado di eradicare l’infezione da HIV, è oramai evidenza consolidata che un'adeguata gestione dell’infezione e delle sue complicanze può consentire per un lungo periodo un soddisfacente stile di vita, prevenendo quanto più possibile le gravi complicazioni legate allo sviluppo dell’AIDS. E’ quindi opportuno che a livello nazionale vengano applicati i protocolli terapeutici che sono risultati maggiormente efficaci, a livello globale, nel controllo dell’infezione.
In particolare, la versione del 2014 include efficaci aggiornamenti relativamente alle più recenti evidenze scientifiche sui meccanismi dell’infezione e alla disponibilità di nuovi farmaci e protocolli per il trattamento dell’infezione da HIV e delle infezioni opportunistiche, includendo i casi di co-infezione da virus dell’epatite (HBV, HCV) e Tubercolosi, nonchè tenendo in considerazione le peculiarità associate a popolazioni vulnerabili quali donne, bambini, adolescenti, migranti e detenuti.
caratteri rimanenti: 1500

AVVISO: la pubblicazione del commento è subordinata al rispetto delle Regole per l'inserimento dei commenti. Ai sensi del DLgs 196/03 il vostro indirizzo mail non sarà reso pubblico né utilizzato per fini diversi dalla spedizione della nostra newsletter.

Dichiaro di aver preso visione delle regole

Grazie per aver lasciato il tuo commento

Ultimo aggiornamento

  • 22 dicembre 2014

Glossario

Telefono Verde AIDS e IST

800 861 061

Servizio nazionale di counselling telefonico sull'infezione da HIV, sull'AIDS e sulle Infezioni Sessualmente Trasmesse

counselling telefonico AIDS, HIV e IST
Non esiste prevenzione senza informazione


Per qualsiasi dubbio rivolgiti al Telefono Verde AIDS e IST, dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 18.00

Gli esperti rispondono anche in inglese 

Un consulente in materia legale risponde il lunedì e il giovedì, dalle ore 14.00 alle 18.00
 

There is no prevention without information
If you have any doubt, call the AIDS and STDs Helpline
The Service is free and anonymous, active from Monday to Friday from 1 p.m. to 6 p.m.

A legal expert will be available on Mondays and Thursdays from 2 p.m. to 6 p.m.

 

Chiama ora 800861061